Tofu fritto in salsa spicy ed erba cipollina

Venerdì scorso abbiamo preparato LA ricetta italiana, ossia la parmigiana nella melanzana. Questo venerdì una bella ondata di asian culture con la ricetta del tofu fritto in salsa piccante e lemongrass. Una commistione di gusti piccanti, dolci e un po’ pungenti che vi stuzzicheranno l’appetito.

Non è necessario passare il tofu in pastella, perché il risultato sarà comunque crispy e gustosissimo grazie alla salsa che conserva in sé tutti gli elementi tipici della cucina asiatica, in questo caso specifico cinese!

Non ci resta che passare alla ricetta. Qui in basso il video della ricetta completa realizzata da noi.

Ricetta del tofu fritto

Ingredienti:

  • un panetto di tofu
  • 3 cucchiai di olio di oliva (o di semi)
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • 1 cucchiaio e mezzo di citronella
  • 1 cucchiaio di salsa di ostriche
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1/2 cucchiaio di peperoncino
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1/2 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di zenzero grattugiato

Utensili:

  • una padella
  • un cucchiaio
  • un pentolino per il riso

Per prima cosa, sarà necessario togliere l’acqua dal nostro tofu: avvolgetelo in un foglio di carta assorbente o in un panno da cucina pulito e fate leggera pressione con la mano per drenare l’acqua in eccesso, oppure poggiare sopra un peso e attendere qualche secondo.

Poi, tagliare il tofu a tocchetti di circa un centimetro e mezzo o due. Mettere da parte. Nel frattempo scaldare dell’olio d’oliva, o di semi, in una padella a fuoco medio. Aggiungere il tofu a tocchetti.

Friggere in tutti i lati finché saranno ben dorati. Poggiare il tofu sulla carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

Nella stessa padella, aggiungere la citronella (lemongrass), lo zenzero, la salsa di ostriche, la salsa di soia e il succo di limone. Le quantità variano in base ai gusti personali: io metto circa un cucchiaio di ogni ingrediente.

Mescolare velocemente fino a quando la salsa si sarà un po’ rappresa. Ci vorranno non più di due minuti. Adesso, aggiungere il tofu in padella e mescolare fino a coprire tutti i tocchetti con la salsa.

Infine, aggiungere gli ultimi ingredienti: pepe nero macinato e peperoncino; mescolare per bene.

Non vi resta che servire questo piatto spaziale con del riso basmati caldo, anch’esso aromatizzato con un po’ di erba cipollina!

Consigli

Per rendere la salsa vegana, si possono intercambiare alcuni ingredienti, come ad esempio la salsa di ostriche con la salsa al gusto di funghi o la salsa di fagioli neri. Allo stesso modo, anche la salsa di soia può essere sostituita con la salsa Tamari per un risultato più denso.

Il tofu fritto può essere conservato in frigo per 2-3 giorni. Prima di mangiarlo, sarà necessario un passaggio veloce in padella per ripristinare la consistenza croccante. Il tofu fritto in congelatore, invece, può durare fino a due mesi.

Può essere servito con riso basmati, come ho fatto io, oppure con qualsivoglia altro genere di riso che si preferisce. Al posto del riso, può essere servito con cavolfiori, o insalata per renderlo un pasto completo.

About the author

DaSilvia

View all posts