Gnocchi viola con gorgonzola e sfilacci di cavallo

A noi piacciono davvero tantissimo gli gnocchi, per questo oggi scrivo questa ricetta colorata e primaverile: gli gnocchi viola (di patate viola) con gorgonzola e sfilacci di cavallo. Una ricetta eccezionale per sorprendere gli ospiti ed attirare la loro attenzione!

La patata viola è una varietà originaria del Perù e con la sua pasta farinosa è ideale per la preparazione di gnocchi e purè colorati e col sapore che ricorda un po’ la frutta secca. Insomma, è un piatto davvero sorprendente soprattutto se abbinato a gorgonzola e sfilacci di cavallo. Anche una crema al Parmigiano può abbinassi perfettamente, ma così sarebbe troppo standard, no?

Allora addentriamoci in questo nuovo mondo di patate viola con la nostra ricetta, di cui potrete trovare il video completo su YouTube o qui sotto!

Ricetta degli gnocchi viola con gorgonzola e sfilacci di cavallo

Questa ricetta è economica e facilissima da realizzare: come tutte le nostre ricette, infatti, si adatta a tutti i livelli di cucina mantenendosi un piatto curioso e sorprendente.

Gli gnocchi di patate viola stupiranno anche gli ospiti più piccoli, di cui ne attireranno sicuramente l’attenzione visto il colore “strano”.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600g di patate viola
  • 100g di farina 00
  • noce moscata q.b.
  • 1 uovo
  • sale q.b.

Procedimento:

Lavare le patate(1) e cuocerle per 30 minuti circa in acqua bollente farle raffreddare(2). Dopodiché, pelarle(3).

Passarle nello schiacciapatate(4), aprire il composto a fontana e versare la farina e l’uovo(5), poi la noce moscata e il sale q.b. e compattare il tutto (non impastare altrimenti gli gnocchi “mangeranno” troppa farina).

Dividere il composto in due e formare dei cilindri di circa 1,5cm di diametro. Tagliare il cilindro in pezzetti di circa 1-2cm(6). Con l’aiuto di una grattugia, dare la forma degli gnocchi(7). Disporre gli gnocchi su un vassoio ricoperto di farina, finché l’acqua per cuocerli non bollirà.

Quando l’acqua bolle, mettere a cuocere gli gnocchi, scolarli e aggiungere il condimento. Aggiungere dei fiocchetti di gorgonzola tra gli gnocchi e alcuni sfilacci di cavallo per variegare.

Ecco pronto il vostro piatto gustosissimo e colorato!

Consigli e curiosità

Affinché le patate, e di conseguenza gli gnocchi, mantengano un bel colore viola intenso, aggiungere nell’acqua di cottura un po’ di succo di limone.

Possono essere conservati in frigorifero da crudi fino a tre giorni, da cotti 1-2 giorni massimo, anche dipendentemente dal frigorifero in possesso. Si possono anche congelare in freezer e non sarà necessario scongelarli prima della cottura.

Se il gorgonzola non è di vostro gradimento, potrete realizzare anche una crema di Parmigiano.

La patata viola è conosciuta come patata Vitelotte, ed è originaria del Perù. Tuttavia, viene coltivata anche in Francia attualmente.

Si può utilizzare anche la Velvet Queen, patata viola con polpa tendenze al blu e ha un uso equivalente alle patate comuni.

Le patate viola hanno proprietà antiossidanti e sono capaci quindi di combattere i radicali liberi e di aiutare a prevenire l’invecchiamento cellulare.

Sono ricche di antocianine, sostanze idrosolubili che fanno parte della famiglia dei flavonoidi.  capaci quindi di combattere i radicali liberi e di aiutare a prevenire l’invecchiamento cellulare.

About the author

DaSilvia

View all posts