Come usare il cocco in cucina: ricette facili con cocco

Ultimamente sono stata “costretta” per il mio nuovo piano alimentare a mangiare almeno due volte a settimana il cocco fresco. Tuttavia, utilizzo il cocco (anche non fresco) in altre preparazioni facili per la colazione e gli altri pasti.

Ci sono tantissimi modi per usare il cocco in cucina, in varie ricette sia dolci che non, sia dietetiche sia più golose e sfiziose. In questo articolo vedremo insieme quali sono i modi più creativi per inserire nella vostra dieta questo frutto esotico ricco di vitamine e altri nutrienti importanti di cui parleremo in seguito.

Tra le ricette ci sarà:

  • albume con farina di cocco
  • baci di dama con mascarpone e cocco rapè
  • gelato al timo limone e latte di cocco

Proprietà del cocco

La noce di cocco è un frutto tipico delle isole delle Filippine, del Sud-Est asiatico e delle coste dell’India. Della noce di cocco e della sua pianta si può utilizzare pressoché tutto: l’acqua, le foglie, il guscio, il latte e la polpa.

Il cocco è ricco di minerali tra cui il fosforo, il potassio, il calcio, il magnesio, il ferro e il sodio. È inoltre una notevole fonte di vitamine come la vitamina C, la B3, la E e i folati.

Viene spesso introdotto nelle diete per le sue proprietà dimagranti: il cocco è ricco di grassi che passano direttamente per il fegato dove vengono trasformati in chetoni, utili per dimagrire e un toccasana per la salute e il benessere del cervello.

Inoltre, i trigliceridi a catena media (i grassi di cui parlavamo poco sopra) aiutano a raggiungere un senso di sazietà, utile per chi vuole perdere qualche chilo.

La noce di cocco migliora il funzionamento del sistema immunitario, proteggendovi da parassiti, virus, funghi e batteri.

Anche per gli sportivi è un frutto molto raccomandato, infatti riduce i sintomi dell’affaticamento, migliora le performance sportive dando uno sprint all’organismo e rifornendolo di energie.

Chi non assume latticini e derivati, dovrebbe introdurre nel proprio piano alimentare il cocco. Questo perché il cocco supporta la crescita e il mantenimento di ossa sane e forti.

Come usare il cocco in cucina

Ora che abbiamo visto quali sono le proprietà della noce di cocco, vediamo come utilizzarla in cucina nelle nostre ricette. Dobbiamo però fare alcune distinzioni:

  • Come usare l’acqua di cocco
  • Come usare il latte di cocco
  • Come usare il cocco essiccato e la farina
  • Come usare il cocco fresco

Andremo quindi con ordine, partendo con l’acqua di cocco e così via.

Acqua di cocco

L’acqua di cocco si ricava dalla noce di cocco non ancora matura, quando anzi si presenta ancora verde. È ricca di elettroliti, fosforo, potassio, sodio e magnesio. È dunque ideale e preferibile post-workout invece che le solite bibite colorate piene di conservanti.

Le ricerche mostrano che l’acqua di cocco può aiutare in caso di pressione alta, diabete e addirittura Alzheimer.

Spesso l’acqua di cocco che si acquista al supermercato è pastorizzata e perde alcune delle sue proprietà benefiche ed è, tra l’altro, dolcificata artificialmente.

La si può utilizzare in alternativa all’acqua normale in succhi fatti in casa con frutta fresca, smoothies, budini e gelati. Anche in ricette dolci come stufati, zuppe e altre preparazioni orientali.

Smoothie con acqua di cocco

Ingredienti:

  • mezza tazza di acqua di cocco
  • mirtilli q.b.
  • ribes q.b.
  • 1 banana
  • un cucchiaio di semi di chia
  • un cucchiaino di zenzero
  • mezzo cucchiaino di cannella

Il mix perfetto tra energia e rilassamento grazie alla frutta dolce, l’acqua di cocco e le spezie che rendono tutto un po’… appunto spicy! La frutta può anche essere congelata.

In realtà è molto facile, basta versare tutti gli ingredienti in un mixer e aspettare che diventino una purea omogenea. Se necessario aggiungere dell’acqua di cocco. Il ghiaccio è consigliato in estate per una bevanda più rinfrescante.

Latte di cocco: ricetta per farlo in casa

È molto facile preparare il latte di cocco in casa, basta acquistare una noce di cocco, prelevarne la polpa, togliere la parte marrone e grattugiare la polpa (quindi solo la parte bianca) con una grattugia da formaggio.

Poi, bollire circa 1l di acqua e aggiungere la polpa grattugiata, frullare bene con un frullatore ad immersione e passare il tutto in un colino di flanella o in una garza per alimenti.

Con il latte di cocco si può utilizzare in tantissimi modi, come alternativa al latte vaccino per chi ne è intollerante ad esempio.

Quindi è perfetto a colazione con i cereali, oppure per realizzare pietanze orientali indiane e thailandesi, ma anche zuppe.

Gelato con latte di cocco e timo limone

Ingredienti:

  • 200g di zucchero semolato
  • 400ml di latte di cocco
  • un mazzetto di timo limone
  • 1kg di yogurt greco

Mettere lo zucchero, il latte di cocco e tre rametti di timo in una casseruola a fuoco medio. Portare a ebollizione, mescolando fino a quando lo zucchero si scioglie, quindi togliere dal fuoco.

Mettere da parte per tre ore in infusione. Incorporare lo yogurt, quindi trasferire il composto in una gelatiera e mantecare. In alternativa, versare in un contenitore poco profondo e congelare per due ore. Togliete dal freezer e sbattere con le fruste elettriche.

Rimettere nel contenitore e ricongelare. Ripetere due o tre volte. Trasferire in un contenitore e premere in superficie i rametti di timo rimanenti.

Congelare tutta la notte. Togliere il gelato dal freezer 20 minuti prima di servirlo. Versare nei coni oppure servire in una coppetta con un biscotto.

Manzo con salsa al cocco e curry

Questo è un piatto tipico orientale, speziato e dal gusto esotico che dovreste provare. Anche durante il mio viaggio in Danimarca ho provato i piatti indiani e devo dire che sono davvero favolosi.

La ricerca degli abbinamenti perfetti è davvero fantastica: un esempio lo è sicuramente il piatto di pollo in salsa mango e il manco in salsa piccante accompagnati da un goloso bicchiere di yogurt liquido al mango per smorzare il piccante.

Ecco la ricetta di un buonissimo manzo con salsa al cocco e curry.

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di olio
  • 1 kg di manzo a tocchetti di 2,5 cm
  • 2 foglie di alloro
  • 1 stecca di cannella
  • 1 tazza di cipolle tritate
  • 3 spicchi d’aglio, tritati
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco, tritato
  • 3 cucchiai di curry in polvere
  • 1/2 tazza di latte di cocco
  • 1 tazza d’acqua
  • Sale qb
  • Foglie di coriandolo (coriandolo) tritate, tritate, per guarnire
  • Spicchi di limone, per guarnire
  • Riso, naan o paratha, per servire

Scaldare 1 cucchiaio di olio in una padella larga a fuoco alto. Friggere la carne per 4-5 minuti o fino a doratura. Rimuovere dalla padella. Mettere da parte.

Ridurre il fuoco a medio-alto. Aggiungere 1 cucchiaio di olio nella padella. Aggiungere le foglie di alloro e la stecca di cannella. Soffriggere, mescolando, per un minuto.

Aggiungere le cipolle e soffriggere, mescolando di tanto in tanto, per 2-3 minuti o fino a quando le cipolle sono dorate.

Aggiungere lo zenzero e l’aglio. Soffriggere, mescolando, per un minuto o finché non diventa fragrante. Aggiungi il curry in polvere. Saltare, mescolando, per un minuto.

Versare il latte di cocco e l’acqua. Condire con sale. Mescolare per unire. Fate sobbollire per 2-3 minuti.
Aggiungere la carne rosolata.

Coprire e cuocere per 1 ora o fino a quando la carne è tenera. Mescolare di tanto in tanto e aggiungere altra acqua se necessario.

Pietanza indiana a base di manzo al curry e cocco.

Cocco essiccato (cocco rapè) e farina di cocco

Il cocco rapè non è altro che polpa di noce di cocco grattugiata più o meno grossolanamente ed essiccata. Viene usata in varie preparazioni dolci come nei muffin, nei brownies al cioccolato e cocco e nei baci di dama con mascarpone, amaretti e appunto cocco rapè.

La farina di cocco invece, nonostante venga sempre ricavata dalla polpa della noce di cocco, non viene semplicemente grattugiata ed essiccata, ma anche raffinata ulteriormente per ottenere una grana molto più fine e adatta agli impasti.

Baci di dama con mascarpone e cocco rapè

I baci di dama con mascarpone e cocco sono un dolce che preparava sempre la mia nonna quand’ero piccola. Li adoro veramente sebbene siano dei dolcetti davvero semplici e non ricercati: spesso le cose semplici sono le più buone!

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 250g di mascarpone
  • una confezione di amaretti (di solito 175g)
  • cocco rapè q.b.
  • caffè q.b. (una moka per 2 va bene)

Sono molto facili da preparare e ci si mette davvero poco, per questo sono dei dolcetti semplici e sfiziosi perfetti per quando si ha poco tempo e si hanno ospiti inaspettati.

Per prima cosa, preparare il caffè, zuccherarlo a piacere (circa 3 cucchiaini) e lasciarlo raffreddare.

Prendere un amaretto e nella parte liscia farcirlo con circa 1 cucchiaino di mascarpone. Coprire con un altro amaretto e immergere il dolcetto nel caffè per qualche secondo.

Infine, cospargere con il cocco rapè e procedere in questo modo per tutti gli altri amaretti.

Ecco fatto, i vostri baci di dama con mascarpone e cocco rapè sono pronti e deliziosi!

Frittata di albume con farina di cocco

Questo è un piatto che preparo la mattina per la mia colazione proteica. E’ ideale per chi deve seguire una dieta o comunque vuole rimanere un linea mangiando i giusti nutrienti.

Ingredienti:

  • 150g di albume
  • 15g di farina di cocco
  • ribes, frutti di bosco
  • scaglie di cioccolato

In una tazza versare l’albume con la farina di cocco e mescolare bene finché gli ingredienti saranno ben amalgamati,

Versare il composto in una padella senza olio, o al massimo aggiungere poco olio di cocco) e mescolare con un cucchiaio o una spatola di legno.

Versare in una ciotola e guarnire con frutti di bosco e qualche scaglia di cioccolato fondente 85-100%.

Sfizioso e giusto per stare in linea senza sentire la fame!

Cocco fresco

Il cocco fresco è anch’esso un elemento forse immancabile nelle diete: come abbiamo detto sopra, difatti, è ricco di nutrienti essenziali in ogni piano alimentare.

Il cocco fresco può essere la base per ricette di smoothie e frullati dietetici. Oppure può essere semplicemente mangiato come elemento grasso nelle vostre colazioni o merende al posto di frutta secca o olio.

About the author

DaSilvia

View all posts