Curry di pollo: piatto indiano a base di pollo e curry

I “curry” sono piatti tipici indiani che di solito vengono abbinati a pane naan, noodles o riso basmati. Normalmente la lista degli ingredienti per queste ricette è davvero lunga, ma oggi vi proponiamo una versione semplificata che non vi farà tirare indietro!

Il curry di pollo ha pochi ingredienti e tutti facilmente acquistabili al supermercato: il pollo, il curry (spezia ormai immancabile nelle nostre case) e altre semplici cose che vedremo più in basso. Non è il tipico curry indiano, di solito più complesso e speziato, ma è sicuramente buonissimo.

Cominciamo con la ricetta, diamoci da fare!

Ricetta del curry di pollo

Ingredienti:

  • 400g circa di petto di pollo
  • 1 cipolla bianca
  • 220ml di latte di cocco
  • 150ml di brodo vegetale o di pollo
  • olio q.b.
  • curry q.b.
  • uno spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di zenzero tritato o in polvere
  • sale q.b.
  • patate o verdure avanzate e non (vedere Consigli)
  • peperoncino (facoltativo)
  • erba cipollina (facoltativo)

Procedimento:

Per prima cosa, tritare lo spicchio di aglio e lo zenzero, poi tagliare a metà la cipolla e di nuovo a fettine sottili. Scaldare un cucchiaio e mezzo di olio circa in una padella media.

Aggiungere prima l’aglio e lo zenzero, lasciar rosolare per 3 minuti e poi versare la cipolla. Rosolare per altri 3 minuti.

Tagliare il petto di pollo a tocchetti di 1,5cm e cuocere leggermente finché diventa bianco da tutti i lati. Aggiungere il latte di cocco e il brodo, mescolare bene.

Aggiungere un cucchiaio o più di curry, un cucchiaino di peperoncino (facoltativo) e cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio-alto finché la salsa non si sarà rappresa un pochino.

Aggiungere le patate già bollite in precedenza (esempio patate avanzate a tocchetti) e mescolare bene. Spegnere il fuoco e servire con riso basmati, pane naan oppure noodles.

Consigli

Questa ricetta può essere preparata con altre carni come manzo, agnello, tacchino e maiale.

Si può facilmente rendere piccante come ho fatto io con del peperoncino in polvere, oppure si può aggiungere del pepe o della paprika.

Per rendere il piatto più corposo si può usare la panna di cocco invece del latte, oppure anche un po’ di panna normale.

Si può inoltre aggiungere del concentrato di pomodoro, come ho fatto io (circa mezzo cucchiaio) per rendere il colore più acceso e la salsa più corposa.

Le patate non sono necessarie, io le ho utilizzate perché erano avanzate: possono essere usate verdure come zucchine o piselli.

Come contorno è perfetto il riso basmati, oppure il pane naan tipico della cucina indiana o anche i noodles.

About the author

DaSilvia

View all posts