Ravioli cinesi in padella facili con macinato e erba cipollina

Hai voglia di cambiare, di provare nuovi gusti e nuovi piatti? Allora la ricetta dei ravioli cinesi fa al caso tuo: facile da preparare e super sfiziosa, la ricetta dei ravioli cinesi è adatta a chi già conosce la cucina cinese e anche a chi vuole sperimentare un po’.

E’ molto semplice da realizzare e non toglie molto tempo, quindi può valere anche come cena dell’ultimo minuto. L’unico passaggio che può far perdere un po’ la pazienza è la chiusura dei ravioli che si può fare in vari modi, fortunatamente.

Oggi prepariamo i ravioli con il macinato di suino, ma tradizionalmente la carne tritata per il ripieno deve essere misto di manzo e suino. Potete scegliere il macinato di suino, manzo, misto, con carote o cavolo cappuccio, insomma non c’è una vera e propria regola!

Ravioli cinesi con macinato di suino ed erba cipollina in un piatto grigio piombo.

Ricetta dei ravioli cinesi con macinato di suino e erba cipollina

Per prima cosa, gli ingredienti:

  • 300g di macinato di suino o manzo o misto BIO
  • 200g di farina 00 BIO
  • 100ml di acqua a temperatura ambiente
  • 20/30g di erba cipollina
  • sale q.b.
  • 1 cucchiaio di zenzero tritato BIO
  • 1 cucchiaio di salsa di soia BIO (+ soia a piacere come condimento)
  • 1 cucchiaio di aceto di riso
  • 1 cucchiaio di olio di semi di sesamo BIO
  • olio di semi di girasole BIO q.b.
  • acqua q.b.

Procedimento:

Per prima cosa, realizzare la pasta: in una ciotola mescolare la farina con un pizzico di sale e aggiungere pian piano l’acqua, sempre mescolando con una forchetta o un mestolo di legno.

Quando si sta per amalgamare, iniziare a impastare fino a raggiungere una consistenza morbida e omogenea. Lasciare da parte finché si prepara il ripieno.

Versare il macinato in una ciotola e aggiungere la salsa di soia, l’olio di semi di sesamo, l’aceto di riso, il sale, lo zenzero e l’erba cipollina. Mescolare a lungo con una forchetta in modo da macerare la carne e renderla più morbida.

Ora dividere la pasta in due filoni, tagliare i filoni a tocchetti di circa 1,5/2cm. Schiacciare leggermente i tocchetti e con un mattarello formare dei cerchi di circa 10cm di diametro.

Riempire ogni cerchietto con del macinato, circa un cucchiaio e chiuderlo pizzicando i bordi della pasta con pollice e indice cercando di formare delle pieghette in modo che il raviolo non si apra in fase di cottura.

In una padella antiaderente, versare un po’ d’olio di semi di girasole e posizionare i ravioli, accendere il fuoco a fiamma media e aggiungere l’acqua in padella (bisogna coprire circa 1/3 dell’altezza dei ravioli). Coprire con un coperchio e lasciar cuocere per qualche minuto.

Poi, togliere il coperchio e lasciare che si crei una crosticina sulla parte inferiore del raviolo, in modo da renderlo croccante. Guarnire con dell’erba cipollina e gustare con della salsa di soia!

Consigli

Si può utilizzare il tipo di macinato che si vuole. Si può aggiungere anche della verdura nel ripieno, come carote, cavolo cappuccio cavolo cinese…

Invece dell’erba cipollina si può optare per il porro o la cipolla bianca.

Possono essere cotti anche al vapore, ma risulteranno meno croccanti.

About the author

DaSilvia

View all posts