9 ricette BIO di skin care per la festa della mamma

La festa della mamma è dietro l’angolo e, se anche quest’anno non sai che cosa regalarle, ti aiutiamo noi con queste 9 ricette fai da te per una skin care tutta al naturale con i prodotti Blancavite.

Chi non apprezza un bel regalo fatto a mano? Quest’anno, per creare qualcosa di diverso e unico, puoi regalare alla tua mamma delle maschere o delle bath bomb fatte a mano, oppure crearle insieme a lei per passare dei bei momenti insieme!

Detto questo, arriviamo alla nostra lista delle 7 ricette DIY per la cura della pelle puoi realizzare per la prossima festa della mamma. Tra le ricette:

  • maschere viso
  • scrub corpo
  • scrub labbra
  • bath bomb

Maschere per viso

Le maschere per il viso sono molto utili in caso di secchezza della pelle, oppure per togliere le impurità date dall’inquinamento che si raccolgono nei pori della pelle, ma anche per altre cose.

Vediamo alcune maschere divise per tipologia di pelle:

Pelle secca

In caso di pelle secca, l’ideale è aggiungere alla ricetta per la maschera olio e avocado. Gli acidi grassi presenti nell’avocado, in combinazione con l’olio, sono ottimi per la secchezza della pelle e pelle screpolata.

Insieme a questi due ingredienti, vengono aggiunti lo yogurt e il miele che permettono di rendere e mantenere la pelle morbida e idratata.

Ingredients:

Schiacciare per bene l’avocado con una forchetta, aggiungere il resto degli ingredienti, spalmare sul viso e lasciar riposare per circa 10-15 minuti. Infine, sciacquare bene con acqua a temperatura ambiente.

Se si vuole prepararla un po’ prima, la si può sistemare in una bella ciotola e decorarla con dei piccoli fiori primaverili, per un tocco in più di femminilità!

Pelle arrossata e sensibile

Un ottimo ingrediente per pelle arrossata e sensibile sono i fiocchi d’avena fini BIO. L’avena lenisce la pelle arrossata e irritata ed è ricca di antiossidanti.

Ingredients:

Far bollire l’acqua, cuocere bene i fiocchi d’avena in un pentolino, far raffreddare il composto e infine ricoprire il viso.

Lasciare riposare circa 15 minuti e poi sciacquare con acqua a temperatura ambiente. Attenzione: per asciugare il viso, non sfregare con l’asciugamano, ma tamponare la pelle per non infiammarla e irritarla.

Per occhiaie

Le occhiaie e gli occhi stanchi sono uno degli incubi delle donne, specialmente per le lavoratrici. Per occhi più rilassanti e cerchi neri meno evidenti, provare questa maschera con caffè e miele.

Ingredients:

  • 1/2 cucchiaio di fondi di caffè
  • 1 cucchiaino di miele BIO (aggiungerne altro se necessario)

Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e delicatamente spalmare la maschera sotto gli occhi. Attenzione a non fare entrare la maschera negli occhi.

Lasciare in posa 10 minuti e sciacquare con acqua A temperatura ambiente. Non sfregare con l’asciugamano.

Scrub per corpo

Lo scrub è utilissimo per esfoliare la pelle e togliere la pelle morta da gambe e braccia.

Non è necessario spendere molti soldi in scrubs da negozio, pieni di conservanti e additivi che fanno male alla pelle e possono interferire con gli ormoni.

Scrub con fondi di caffè e miele BIO

Il caffè è un ingrediente che aiuta ad eliminare le cellule morte e lenisce la pelle. Il miele, invece, nutre in profondità e idrata la pelle.

La combo perfetta per uno scrub che elimina la pelle morta senza togliere nutrienti.

Unire gli ingredienti in una ciotola e spalmare sulla pelle umida. Massaggiare dolcemente per circa un minuto e poi sciacquare con un panno umido, senza sfregare.

Scrub con zucchero, sale, miele e olio d’oliva BIO

Mescolare in una ciotola:

Perché sempre il miele? Perché il miele è ricco di antiossidanti e proprietà antimicrobiche. È anche apprezzato perché aiuta la pelle contro i raggi UV e la propensione all’acne.

Scrub per labbra

Gli scrub per le labbra sono importantissimi per esfoliare la pelle delle nostre labbra e renderla morbida e rinnovata.

In inverno quando c’è freddo, o anche in estate con il caldo e il secco, oppure a causa di poca idratazione, gli scrub per labbra sono un ottimo alleato per rendere nuovamente la bocca rimpolpata e sana, senza quelle fastidiose crepette!

Scrub estremamente facile

Unire 1 cucchiaino di zucchero di canna BIO e 1 cucchiaio di miele BIO. Spalmare sulle labbra e massaggiare delicatamente per un minuto o due, eliminando in questo modo tutta la pelle secca.

Scrub idratante

Per labbra più delicate, ecco uno scrub idratante che non irriterà troppo la pelle.

Unire tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto omogeneo. Stendere sulle labbra, massaggiare molto delicatamente per circa un minuto e togliere il tutto con un panno umido senza sfregare troppo.

Come creare delle bath bomb in casa

Le bath bomb sono pazzesche, tutti le amiamo no? Perché non crearle insieme per la festa della mamma?

Ci sono due opzioni per creare le bath bomb, una con sale di Epsom senza acido citrico e una con sale dell’Himalaya.

Vediamole entrambe:

Bath bomb con sale rosa dell’Himalaya

  • 110g di bicarbonato di sodio
  • 55g di sale rosa dell’Himalaya
  • 55g di acido citrico
  • 2 cucchiai di olio d’oliva BIO
  • 3 cucchiaini di acqua

Non fatevi spaventare dal nome “acido”: l’acido citrico è completamente naturale e non nuocerà alla vostra pelle o salute.

Unire tutti gli ingredienti secchi in una terrina e mescolare bene bene. In una ciotola più piccola, prendere l’olio, l’acqua e mescolare bene.

Ora lentamente, aggiungere l’acqua e l’olio al tuo mix secco. Combinando i due insieme tutto il tempo preferibilmente con le mani (puoi indossare i guanti) o con qualsiasi altro utensile per mescolare.

Se si è mescolato bene, ora puoi testare per vedere se il composto resta unito e omogeneo. Se non si amalgamano gli ingredienti, aggiungere qualche goccia di acqua, sempre con calma.

Se si hanno degli stampi per bath bomb meglio, ma si possono usare le mani oppure gli stampi per muffin. Bisogna lasciare riposare le bath bomb per 48 ore (quindi magari prepararle prima della festa della mamma!).

Tips

È facile che si espandano, quindi è meglio controllarle ogni tanto.

Si possono aggiungere oli essenziali e coloranti alimentari naturali per dare profumo e colore.

Bath bomb con sale di Epsom

Unire bene tutti gli ingredienti secchi preferibilmente in una ciotola che non sia di plastica. Mescolare con una frusta in modo che siano omogenei.

Unire l’olio a filo in modo che non si creino grumi e in modo tale che la reazione chimica non sia immediata.

Formare delle palline oppure, come prima, aggiungere il composto negli stampi per muffin in silicone.

È più facile che le bath bomb nel silicone non si crepino, rispetto a quelle tonde.

Lasciare riposare (anche in frigo) per almeno una giornata.

Tips

È facile che si espandano, quindi è meglio controllarle ogni tanto.

Si possono aggiungere oli essenziali e coloranti alimentari naturali per dare profumo e colore.

Queste erano le bath bomb fatte in casa. Potete anche sistemarle in un po’ di carta per simulare un pacchetto regalo, oppure semplicemente dentro una scatoletta e regalarle alla vostra mamma per l’8 maggio!

About the author

Silvia

Sono Silvia, ho 21 anni e sono co-fondatrice di Blancavite, e-commerce che tratta prodotti BIO certificati. Mi occupo del marketing di Blancavite e della sua comunicazione, anche attraverso questo blog. La passione per la scrittura è nata grazie ai miei studi classici: sono sempre stata una persona entusiasta della letteratura sia italiana che straniera. L'obiettivo del blog Blancavite è riuscire a creare sempre più consapevolezza nelle persone sull'argomento "biologico e sostenibilità". Innovazione e sostenibilità sono i valori che voglio trasmettere ai miei lettori.

View all posts